Fresa per unghie JC Master

Ho avuto modo di provare una fresa per unghie della JC Master, azienda tedesca leader nel settore onicotecnico, e ho deciso di raccontarvela un po’.

Il modello in questione è lui.

fresa unghie jc master

Questo modello è veramente molto particolare perché presenta un design ultra compatto, dall’aspetto ‘schiacciato’, piatto, che non troviamo in nessun altro prodotto.

Questa caratteristica rende la fresa per unghie JC Master estremamente pratica nel trasporto, essendo poco ingombrante. Ma ciò non penalizza certo le prestazioni.

Caratteristiche tecniche della fresa per unghie JC Master

La fresa per unghie JC Master presenta un corpo motore di dimensioni contenute (12.6 × 12.6 × 4 cm), molto leggero (circa 365 grammi) e con manipolo ergonomico realizzato in alluminio.

Raggiunge una potenza massima di 35000 giri al minuto (rpm) senza perdere un colpo, e limitando le vibrazioni.

E’ dotata di display a LED, non particolarmente luminoso (unico ‘difetto’ secondo me), che presenta tasti touch per accensione/spegnimento, per regolare la direzione di rotazione e la potenza con ‘+’ e ‘-‘ .

Il manipolo dissipa il calore senza problemi, evitando così surriscaldamenti dello stesso.

Considerazioni personali

L’apparecchio è professionale, dunque adatto a chi la usa per lavoro, e quindi ammortizza il prezzo. Non è eccessivamente alto, siamo intorno agli 80 euro su Amazon, ma sicuramente un investimento.

Anche le punte per fresa JC Master che ho provato sono ottime, e mi riferisco agli scovolini in carta vetrata di grana media (150) e la punta in carbonio a trapezio che rimuove gel, acrilico e acrygel con facilità.

scovolini carta vetrata

Come detto più su, l’unico appunto che mi sento di fare, è sul display a LED che non è particolarmente luminoso, ma nulla di insormontabile.

Conclusioni

La mia recensione di questa fresa per unghie non può che essere positiva. Si vede che l’apparecchio è realizzato con cura dei dettagli e ottima scelta dei materiali. Così come anche gli scovolini sono ben rifiniti e non è cosa da poco, visto ciò che si trova in giro.

Dunque consiglio l’acquisto, se siete professionisti e volete uno strumento di lavoro innovativo e comodo da trasportare.

Lascio di seguito anche la videorecensione che ho realizzato e che vi fa vedere la fresa all’opera:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *